Questo sito web utilizza i cookie per garantire agli utenti la migliore esperienza di navigazione possibile. Utilizziamo i cookie anche per ricordare le impostazioni degli utenti e raccogliere statistiche web. Qualora l'utente non accetti l'invio di cookie sul proprio dispositivo, dovrà modificare di conseguenza le impostazioni del browser. Se si accetta l'invio di cookie sul proprio dispositivo, fare clic su "Continua". Nota: è possibile modificare in qualsiasi momento le impostazioni sul browser relative ai cookie disabilitandoli in parte o del tutto. Per informazioni più dettagliate sui cookie utilizzati sul nostro sito web, fare riferimento alla nostra "Politica sull'uso dei cookie".

La soluzione di ricostruzione più affidabile

La ricostruzione è un metodo sicuro e affidabile per ridurre i costi dei pneumatici di un parco veicoli nel massimo rispetto dell’ambiente. Oggi in Europa oltre un terzo dei pneumatici da camion venduti nel mercato al ricambio sono ricostruiti.

Bandag: ricostruzione affidabile

Prestazioni comparabili a quelle dei pneumatici nuovi, con un risparmio del 30%.

I nostri pneumatici ricostruiti sono il risultato dell’unione del know-how di Bridgestone e Bandag nello sviluppo di mescole e di profili battistrada, perfezionatosi in oltre 50 anni di esperienza sul campo. La qualità e la sicurezza dei pneumatici ricostruiti Bandag sono il risultato dell’esperienza e della professionalità di ciascun rivenditore nell’utilizzare il Sistema Bandag, che consiste in:
  • Fasce battistrada e sottostrato Bandag
  • Equipaggiamenti Bandag
  • Processo di ricostruzione Bandag

Bandag è un’azienda del gruppo Bridgestone, garanzia di massima qualità, prestazioni ed efficienza.

Minor costo per chilometro

I pneumatici ricostruiti generano in media il 30% in meno di costi per chilometro rispetto ai penumatici nuovi. Più volte una carcassa può essere ricostruita, minore è il costo di vita complessiva del pneumatico. Più volte una carcassa può essere ricostruita, minore è il costo di vita complessiva del pneumatico. Nel caso di una seconda ricostruzione, il risparmio complessivo arriva fino al 19%.