Questo sito web utilizza i cookie per garantire agli utenti la migliore esperienza di navigazione possibile. Utilizziamo i cookie anche per ricordare le impostazioni degli utenti e raccogliere statistiche web. Qualora l'utente non accetti l'invio di cookie sul proprio dispositivo, dovrà modificare di conseguenza le impostazioni del browser. Se si accetta l'invio di cookie sul proprio dispositivo, fare clic su "Continua". Nota: è possibile modificare in qualsiasi momento le impostazioni sul browser relative ai cookie disabilitandoli in parte o del tutto. Per informazioni più dettagliate sui cookie utilizzati sul nostro sito web, fare riferimento alla nostra "Politica sull'uso dei cookie".
Con una superficie di 144 ettari e dominato da un circuito ovale di 4 km, la struttura mette a disposizione gli strumenti più moderni in Europa per i test sui pneumatici durante tutto l’arco dell’anno.

I pneumatici di nuova generazione per autovetture, veicoli commerciali, autocarri, autobus, mezzi agricoli e motocicli vengono testati su questa pista di collaudo all’avanguardia. La sua costruzione è stata parte del più grande piano di investimento di Bridgestone Europe in ricerca, produzione e marketing, ed è la prova evidente dell’impegno dell’azienda di espandere il suo business in Europa.

Test di precisione su tutti i tipi di superfici stradali
EUPG, considerata tra le piste di collaudo una delle più moderne nel mondo dei pneumatici, è stata progettata appositamente per i test di prodotto e realizzata con un manto stradale il più uniforme e “piatto” possibile, grazie a specifiche attrezzature d’avanguardia. La tolleranza davvero minima che presenta il manto stradale garantisce delle misurazioni estremamente precise e dettagliate con valutazioni soggettive ed oggettive non affette da “interferenze”. I numerosi materiali impiegati e le loro combinazioni mettono a disposizione un’ampia varietà di superfici che sono rappresentative della maggior parte delle condizioni stradali in Europa.

La sua dimensione e le perfette condizioni dell’asfalto costantemente sotto controllo, offrono a Bridgestone e ai produttori di veicoli un numero infinito di possibili manovre e test da effettuare in totale sicurezza.

Test ad alta velocità
Punta di diamante di EUPG è la pista ovale di 4km composta da due rettilinei, uno di 15 metri di larghezza a quattro corsie e uno di 35 metri di larghezza a nove corsie e da due curve paraboliche. Questo consente numerosi e severi cambi di corsia per testare, con automobili ad alte prestazioni, i pneumatici fino ad una velocità di 250 km/h.

Le curve sopraelevate hanno un angolo massimo di 37°, consentendo di effettuare test di tenuta di strada ad alta velocità, in particolare quelli mirati allo sviluppo di gomme premium per alte performance. Tra le prestazioni verificate dai collaudatori su questo circuito rientrano i cambi di corsia ad alta velocità, la linearità, la stabilità su rettilineo, lo slalom e il rilascio dell’acceleratore. Allo stesso tempo, gli ampi rettilinei vengono utilizzati per testare a basse velocità le prestazioni e verificare la linearità dello sterzo e lo slalom con l’ampia gamma di pneumatici Bridgestone e Firestone.

Alcuni dati
All’interno del circuito ovale c’è un piazzale “black lake” di 9 ettari per test dinamici di accelerazione, frenata e curva sulle diverse tipologie di veicoli. Molti di questi test dinamici permettono il confronto con i dati ottenuti tramite software di modellazione e simulazione del Centro Tecnico Europeo.

Il vantaggio esclusivo dell’EUPG è che il circuito e il piazzale dinamico sono collegati. Ciò consente ai collaudatori di spingere il veicolo al limite ed entrare nel “black lake” al massimo della velocità, in condizioni di completa sicurezza, eseguendo tutte le manovre che desiderano per ottenere informazioni il più possibile esaustive.

Per i test è presente anche una pista asciutta lunga 4 km e larga 8 m. Il circuito complessivamente mette a disposizione diverse opzioni per testate ad alta, media e bassa velocità con vari tipi di curve, raggi e pendenze. Qui i collaudatori verificano tutti gli aspetti delle performance sull’asciutto come la stabilità laterale, la precisione dello sterzo, il trasferimento di carico e la tenuta di strada.

Per lo sviluppo di pneumatici che rispettino le direttive UE e i regolamenti ECE sull’inquinamento acustico da strada, EUPG offre un rettilineo per testare la rumorosità in movimento. Un ulteriore contributo a tal fine viene dalle piste NVH (rumore, vibrazione e ruvidità), ciascuna delle dimensioni di 400 m x 3.2 m, con una disponibilità di diverse tipologie di asfalto.

Impianti d’avanguardia per test sul bagnato
L’aderenza laterale su fondo bagnato viene verificata con differenti coefficienti di attrito (diametri 60-140 m) su diversi anelli che presentano all’interno una zona di scivolamento.

Per testare le performance bidirezionali in curva (senso orario e antiorario) in condizioni di acquaplaning è a disposizione una vasca con sistema automatico di spruzzo e recupero dell’acqua.

E’ possibile testare l’acquaplaning longitudinale su una corsia rettilinea (120 m x 5 m) provvista di un moderno sistema di bagnatura combinato che permette di riempire l’intera corsia, o separatamente la parte destra o sinistra, a seconda delle esigenze del test.

Nella struttura sono presenti anche corsie per la frenata su asciutto e bagnato (120 m x 3.5 fino a 7.5 m) con superfici in asfalto e calcestruzzo.

Nella stessa area è possibile trovare due spazi circolari (75 m di diametro - 7 m di ampiezza) dedicati ai trattori, per i test sulla resistenza e la durata di battistrada e carcassa, con un garage dedicato ai mezzi agricoli e agli autobus proprio accanto alla pista.

La pista per la valutazione delle prestazioni su bagnato (1.6 km x 8 m) offre la possibilità di testare sia veicoli standard sia ad alte prestazioni a diverse velocità. Grazie ad un sistema moderno per bagnare il fondo stradale riciclando l’acqua, i collaudatori possono effettuare test continuativi in armonia con l’ambiente.

Una pista separata (3.9 km) simula la strada di campagna. Grazie a diversi tipi di asfalto i collaudatori sono in grado di valutare le performance di comfort e maneggevolezza in una situazione reale. È presente inoltre un’area riservata ai test di etichettatura europea.

Questa struttura è completa e attiva tutto l’anno, consentendo di effettuare tutti i test outdoor necessari, sia soggettivi sia oggettivi, su superfici asciutte sia bagnate nello stesso luogo. Questo da a Bridgestone un vantaggio strategico nell’ obiettivo di raggiungere livelli di performance dei pneumatici sempre più all’avanguardia.

European Training Center di Bridgestone
Nel maggio 2005 Bridgestone ha inaugurato l’European Education Center (EUEC) all’interno di EUPG. EUEC è insieme centro di formazione d’eccellenza e centro della comunicazione. Il ruolo di EUEC è quindi quello di trasmettere il know-how e il DNA di Bridgestone a tutti gli stakeholder interni ed esterni tramite esercitazioni tecniche e commerciali come anche visite ed eventi.

EUEC mette a disposizione un sistema di apprendimento completo ed efficiente, con training in classi dedicate, workshop pratici sul montaggio e smontaggio e sulla verifica dello stato del pneumatico, il tutto svolto all’interno di officine dotate di macchinari d’avanguardia e, grazie a test-drive su una pista dedicata, in condizioni di totale sicurezza.