Questo sito web utilizza i cookie per offrirti la miglior esperienza possibile; i cookie ci servono inoltre per ricordare le tue impostazioni ed effettuare statistiche web. Se accetti senza modificare le impostazioni, ne deduciamo che acconsenti a memorizzare tutti i cookie di questo sito nella directory file del tuo browser. Potrai comunque modificare le impostazioni dei tuoi cookie in qualsiasi momento lo riterrai opportuno.

Recensione

BT-023: più Touring, più Sport Bridgestone

01 maggio 2010

Valentino Rossi

Motociclismo ha provato il BT-023 su moto di diversa estrazione e indole.

In fase di definizione del prodotto, Bridgestone ha lavorato sul disegno e sul profilo del battistrada, sulle differenti mescole con Silica Rich EX, distribuite tra la zona centrale e quella laterale, mentre per la tecnologia costruttiva della carcassa è rimasta fedele alla cintura d’acciaio MS Belt, all’anteriore e al posteriore.
Con il BT-023 si è raggiunto un ottimo compromesso tra sicurezza sul bagnato, resa chilometrica e performance in curva, qualità che sono emerse durante il test svolto da Motociclismo tra le colline della Toscana.

Alla prova hanno preso parte moto di diversa estrazione e indole: dalla piccola naked come la Suzuki GSR 600 a un’imponente turistica come la BMW K1300 GT, passando per la sport tourer Honda CBF 1000.
Guidando le diverse moto sono emerse alcune qualità comuni, come il grande comfort di marcia e la sensazione di perfetta aderenza e controllo in ogni situazione.

Anche i tratti resi difficili dall’umido e dal brecciolino incontrati durante le prove non hanno messo in crisi l’avantreno, che risulta sempre preciso e comunicativo. La generosa coppia dei motori BMW, Honda e Yamaha non hanno condizionato l’aderenza del pneumatico posteriore e tra le caratteristiche migliori è emersa un’omogeneità di comportamento che dà sicurezza anche sulle strade più tortuose affrontate in sella a moto imponenti e pesanti.

Proprio per l’ampia tipologia di moto che può soddisfare il BT-023, Bridgestone ha previsto fin dal lancio un’ampia gamma composta da 5 misure per l’anteriore e 7 per il posteriore, da 17 e 18”. Nel caso di un uso ancora più gravoso è stata prevista anche una specifica denominata “GT” nella misura 120/70ZR17 e 180/55ZR17, per le moto che viaggiano spesso con due persone a bordo e relative valige.

Sintesi dell'articolo dal titolo "Più Touring, più Sport Bridgestone", pubblicato sul numero di maggio 2010 della rivista Motociclismo. 


Grande comfort di marcia e la sensazione di perfetta aderenza e controllo.