Tyre Talk

Bridgestone presenta OUR WAY TO SERVE

CSR avanzato e globale: Mobilità, Persone e Ambiente

Bridgestone svela oggi il nuovo impegno globale nella responsabilità sociale d'impresa (CSR): Our Way to Serve con tre aree prioritarie: Mobilità, Persone e Ambiente.
Il nuovo impegno si basa su un decennio di progressi e di apprendimento tramite il programma iniziale CSR con 22 Focus Point.
Our Way to Serve riflette la mission di Bridgestone – Servire la società con qualità superiore – perché le aziende migliori lavorano e contribuiscono anche a creare un mondo migliore.

Viviamo in un periodo di cambiamenti globali senza precedenti: le crescenti disuguaglianze sociali, la miriade di effetti della globalizzazione o gli effetti del cambiamento climatico - il mondo si trova ad affrontare grandi sfide,” commenta Masaaki Tsuya, Global CEO and Representative Executive Officer, Bridgestone Corporation. “Il nostro team ha sempre abbracciato la responsabilità di far progredire lo sviluppo sostenibile e di migliorare la qualità di vita delle persone nel mondo, oggi ci concentriamo sulle tre aree prioritarie che Bridgestone può influenzare grazie alla sua leadership e specifica competenza.

Attraverso l’innovazione tecnologica Bridgestone lavora per creare una mobilità più semplice, sicura, agevole e continuativa per tutti gli automobilisti.
Grazie all’entusiasmo dei dipendenti di tutto il mondo, Bridgestone si impegna a costruire una comunità più sicura e più sana, migliorandone anche l'accessibilità all'istruzione. Per quanto riguarda l'ambiente, l’azienda continua a lavorare per una società sostenibile, operando in armonia con la natura, valorizzando le risorse naturali e riducendo le emissioni di anidride carbonica.

Bridgestone è un leader globale perché i nostri dipendenti in tutto il mondo applicano il pensiero creativo e la tecnologia avanzata per migliorare il modo in cui le persone si muovono, vivono, lavorano e giocano”, ha aggiunto Tsuya. Nel 2017 i dipendenti Bridgestone lavoreranno per perfezionare gli obiettivi legati all’ambiente e per stabilire Key Performance Indicators (KPIs) misurabili per la Mobilità e le Persone basate sul coinvolgimento degli stakeholder.

Insieme alle tre aree prioritarie, Bridgestone rafforza la sua governance, la compliance e le caratteristiche comportamentali previste per qualsiasi società responsabile. Questi principi comuni - o fondamentali di gestione per Bridgestone, riguardano:

  • Compliance, Concorrenza leale
  • Diritti umani, Politiche occupazionali
  • Procurement
  • Continuità aziendale, Risk Management
  • Ambiente e Sicurezza
  • Qualità e Valore per il Cliente

Operando in oltre 150 paesi, Bridgestone crede nell'importanza di sviluppare rapporti e migliorare le comunità locali in cui opera. Nel suo Rapporto di Sostenibilità, l’azienda mette in evidenza i suoi sforzi verso la creazione di comunità più sicure, sane e sostenibili.

Per approfondire gli impegni di CSR svolti da Bridgestone:

 

Per ulteriori informazioni

Contatti ufficio stampa esterno:

Cristina Pasquini
Responsabile ufficio stampa esterno
c.pasquini@saywhat.it
Tel + 39 388 3936472

Valeria Gelsi
Account Media Relations
v.gelsi@saywhat.it
Tel 02 319 1181

 

Bridgestone Europe NV/SA, Italian Branch è la sede di coordinamento di Bridgestone South Region, una delle 6 regioni commerciali in cui sono raggruppate le società europee del gruppo Bridgestone. La South Region comprende 13 paesi oltre l’Italia: Albania, Bosnia Erzegovina, Bulgaria, Cipro, Croazia, Grecia, Kosovo, Macedonia, Malta, Montenegro, Romania, Serbia e Slovenia ed in essa lavorano un totale di 200 dipendenti. Il business del gruppo Bridgestone in Europa vede occupati 12.500 dipendenti ed operativi un centro di Ricerca e Sviluppo, 10 stabilimenti e due piste di collaudo. Bridgestone Corporation, con sede a Tokyo, è il primo produttore al mondo di pneumatici e prodotti derivati dalla gomma.

Per ulteriori informazioni visita www.bridgestone.it, www.bridgestonenewsroom.eu e la nostra pagina Facebook Bridgestone Italia.