La combinazione perfetta

By Mike van Cleven

apr 04 2018

Il primo piano della BMW R NineT con gli pneumatici di Bridgestone.

Cosa succede quando un costruttore di moto personalizzate e un ex-motociclista di MotoGP tirano a tutta velocità una BMW R NineT in cerca della combinazione perfetta? In breve: fuochi d’artificio. “La combinazione perfetta” mostra come il pilota di MotoGP Jeremy McWilliams e Tom Konecny del Diamond Atelier (un negozio di moto personalizzate) creano, in stretta collaborazione, una moto che è tanto bella quanto dominante sulla pista.

Prima puntata - Velocità di costruzione


Il pilota di MotoGP Jeremy McWilliams e Tom Konecny del Diamond Atelier lavorano duramente per dare allo spettatore una risposta un po’ più lunga e per mostrargli la battaglia tra forma e funzione. Il Diamond Atelier è orgoglioso delle proprie moto dal design unico, ma nessun pilota professionista le ha mai testate prima d’ora. Sono rimasti scioccati quando McWilliams ha dato la sua opinione disinteressata.

Una storia in cui il pilota comunica al costruttore ciò che vuole in termini di sospensioni e geometria. Una storia in cui il costruttore affronta la sfida di soddisfare le aspettative, rimanendo comunque fedele al suo design originale. Ci sarà anche del sangue! Sudore. Marce. Pneumatici da moto. E un sorriso sensazionale quando ce la fanno. Questo solo... se ci riescono.

Seconda puntata - Racecraft


Costruire. Correre. Modificare. Ripetere. Questo è il procedimento che McWilliams e il Diamond Atelier mettono in pratica per trovare la combinazione perfetta tra l’estetica e la prestazione mentre costruiscono la BMW R NineT. Ce la faranno? McWilliams prende il comando e non ha paura di toccare i punti deboli. Dal momento in cui ha utilizzato i giusti pneumatici della moto, cerca la perfezione.

Un pilota di MotoGP ha delle esigenze, vuole e desidera una moto. Ma anche gli occhi vogliono la loro parte. In questa puntata finale di “La combinazione perfetta”, scopriremo se la moto più veloce è anche la più bella. Oppure, scopriremo come allineare la velocità alla bellezza per creare la moto più efficiente che lascerà tutti a bocca aperta.