La vincitrice italiana del concorso dei Sogni 2018 Martina Maura

giu 17 2019

Il concorso “Insegui il tuo Sogno 2018” ha la sua vincitrice

Il concorso “Insegui il tuo Sogno 2018” si è concluso ad agosto dello scorso anno e ha visto trionfare la storia di Vincenzo e sua figlia Martina. Da allora padre e figlia si sono allenati per raggiungere il proprio sogno: arrivare insieme al traguardo di una mezza maratona!

Per padre e figlia la mezza maratona era una grande sfida: scopriamo la loro storia! 

Martina

“Portare a termine un percorso così lungo è un’impresa notevole perché Martina soffre di diabete di tipo 1.” Ha raccontato Vincenzo, corridore amatoriale che vuole dimostrare alla figlia che, nonostante nella vita si possano incontrare diversi ostacoli, si può superare qualsiasi sfida. L’importante è affrontarla con la mentalità giusta e il supporto di cui si ha bisogno.

“Quando avevo 6 anni sono finita in ospedale dopo una drammatica perdita di peso”, ci ha raccontato Martina. “I medici non erano sicuri della causa e pensavano inizialmente fosse acetonemia, quindi mi hanno consigliato di bere bibite gassate e di mangiare dolci. Dopo 12 notti passate in ospedale, nonostante non abbia nessun precedente caso in famiglia, mi è stato diagnosticato il diabete”.

Sentirsi dire di avere una malattia così seria e potenzialmente incurabile a un’età così giovane, non è stato facile per Martina e la sua famiglia. Ma questo non ha smorzato il loro fantastico spirito. “Lamentarsi non mi può aiutare a guarire. Ho scelto di accettare la situazione e andare avanti con positività” ha dichiarato Martina. 

Martina era consapevole di non essere una grande sportiva e la sfida della mezza maratona le appariva impossibile. Ma la sua energia era molto forte: “In nome della mia lotta contro questa malattia arriverò fino in fondo”.

Valeria Straneo, Ambassador Bridgestone e atleta olimpica, ha letto la storia di Martina e si è resa subito disponibile ad aiutarla. Ha infatti insegnato a Vincenzo e a sua figlia delle tecniche utili a rafforzare sia la mente che il fisico.

L’obiettivo di Valeria era di preparare padre e figlia alla prossima tappa della loro storia: correre la mezza Maratona di Verona a novembre.

Valeria Straneo, ambasciatrice Bridgestone e atleta olimpica, ha letto la storia di Martina e si è resa subito disponibile ad aiutarla. Ha infatti insegnato a Vincenzo e a sua figlia delle tecniche utili a rafforzare sia la mente che il fisico.

“Valeria mi ha dato consigli incredibili e un sacco di motivazione”, ha spiegato Martina.

Sia Martina che Vincenzo si sono allenati con determinazione e diligenza per mesi pur di raggiungere il loro obiettivo di completare la mezza maratona. 

Il giorno della gara, una bellissima Verona tinta di grigio per la pioggia ha accolto Martina e suo padre, pronti ad affrontare insieme la sfida. Valeria si è unita a loro per l'ultimo riscaldamento e per condividere alcuni suggerimenti prima della grande corsa.

Martina e Vincenzo si riscaldano prima della mezza maratona di Verona

2 ore, 51 minuti e 48 secondi dopo, padre e figlia hanno tagliato il traguardo con il sorriso sulle labbra e molti altri sogni da inseguire insieme.

Martina e Vincenzo festeggiano dopo aver concluso la mezza maratona di Verona

Vincenzo era entusiasta del risultato di Martina e molto orgoglioso della sua determinazione:

“Martina ha corso benissimo, siamo molto contenti per come lei ha saputo gestire le sue energie considerando il suo stato di salute. Bridgestone ci ha supportato a superare i nostri limiti.”